Le fasi di ribasso, le migliori
Nordea – Porsche Experience Center

Un’eccezionale esperienza nell’esclusivo contesto di Porsche Experience Franciacorta

Un’occasione unica in cui una decina di consulenti esperti nel mondo obbligazionario si sono riuniti per esaminare in dettaglio la situazione finanziaria attuale.

I mercati finanziari ci continuano a dimostrare che fare previsioni finanziarie è una delle attività meno proficue e più inutili in ambito investimenti.

In concreto anche in questa fase di ribassi si moltiplicano le notizie negative che ne accentuano la discesa.

Dopo inflazione persistente, guerre, rialzo dei prezzi del petrolio, si intensificano analisi che vedono un forte rallentamento delle economie globali, e ulteriori rilevanti aumenti sui tassi di interesse, il tutto in un contesto di forte instabilità politica mondiale.

Un mix letteralmente esplosivo per i mercati finanziari nel suo complesso sia azionari, ma anche e soprattutto obbligazionari, che sono al terzo anno consecutivo di perdita.

Come interpretare quindi al meglio questa situazione e come agire in maniera puntuale e consapevole?

Accompagnati da Ludovico Manfredonia di Nordea, abbiamo affrontato una serie di argomenti chiave, con particolare attenzione all’analisi del segmento finanziario europeo come solida alternativa anche ai BTP. In un momento in cui il mercato dei titoli di stato italiani rimane sotto pressione, è essenziale esplorare opzioni di investimento diverse e diversificate.

Durante la riunione, abbiamo esaminato le fonti più specializzate e attendibili e le migliori soluzioni di opportunità per garantire che i nostri investitori siano informati e le soluzioni efficienti e strategiche. È stata una discussione profonda e illuminante, ricca di spunti interessanti per navigare il panorama finanziario in continua evoluzione che stiamo vivendo.

Nelle conclusioni finali ho evidenziato il grande lavoro che stiamo facendo con i miei clienti iscritti alla lista GOLD, nella quale in più occasioni ci siamo confrontati e abbiamo definito questo periodo, per quanto difficile e complesso, come fase di accumulo di asset di valore, e continuiamo con questo principio.

Dobbiamo essere consapevoli che la crescita nel tempo non è mai lineare ma sempre discontinua.

Le fasi di ribasso, per quanto dolorose e prolungate, sono le fasi migliori dove la perseveranza di chi resiste e la lungimiranza di chi accumula fanno la vera differenza tra un risparmiatore deluso e un investitore di successo.

L’obiettivo è continuare a crescere e adattarsi alle sfide del mondo finanziario, fornendo ai nostri clienti le migliori opportunità di investimento.