Analisi Geopolitica
Go-Spa Consulting – Modena

La geopolitica è come un iceberg

Come per gli iceberg, la parte visibile rappresenta solo una piccola frazione rispetto alla massa sommersa e complessa che si cela sotto la superficie. Nei mercati finanziari, osserviamo spesso solo i risultati tangibili e la crescita degli indici, trascurando la vastità e la complessità delle dinamiche geopolitiche che li influenzano.

Abbiamo recentemente affrontato questi temi in un confronto illuminante con Gabriele Pinosa e Martina Besana di Go-Spa Consulting, ottenendo stimoli e spunti davvero molto interessanti e condivido queste riflessioni sperando possano essere utili per una gestione finanziaria consapevole e preparata ai rischi emergenti.

Gli scenari finanziari e geopolitici sono in continua evoluzione: gli eventi si susseguono e si intrecciano, richiedendo una costante interpretazione e adattamento. E cruciale andare oltre le apparenze e porsi domande profonde e pertinenti per comprendere i contesti in cui operiamo.

Riflessione e lungimiranza: spesso abbiamo a disposizione i pezzi del puzzle, ma manca la volontà e la visione d’insieme per metterli insieme e comprendere il quadro completo. Nel mio libro “METODO GELMUZZI” ho concentrato l’essenza di questi aspetti.

La necessità di agire: è fondamentale sviluppare una strategia concreta basata sulla conoscenza, consapevolezza e azione. Le informazioni si moltiplicano e i cambiamenti sono sempre più rapidi, richiedendo una visione strategica e la prontezza nel reagire.

Asset di difesa e di attacco: in un contesto di crescente instabilità e incertezza, è essenziale rivedere le proprie posizioni finanziarie e bilanciare gli asset di difesa e di attacco per affrontare cambiamenti repentini e imprevisti.

Agire tempestivamente: non rimandare l’analisi e il ribilanciamento del portafoglio. In finanza, la prontezza nell’adattarsi ai cambiamenti è cruciale e ritardare potrebbe rivelarsi un grave errore.