Massimo è uno dei pochi consulente finanziari che fa quello che dice, per niente scontato al giorno d’oggi

Nel 2010 ho conosciuto Massimo su suggerimento di un collega perché volevo surrogare il mutuo, e come normalmente si fa in questi casi, ho ascoltato più campane e l’incontro con Massimo è stato davvero illuminante. Illuminante perché si è presentato e dimostrato nel tempo con un approccio completamente differente dalle altre banche o consulenti che avevo intervistato.

Quello che più mi ha colpito è che ha voluto fare una analisi specifica e approfondita della nostra situazione famigliare, finanziaria e assicurativa. Già lì mi sono parsi evidenti notevoli aree di miglioramento per la mia situazione finanziaria nel suo complesso. Quello che più mi aveva colpito della quale nessuno mi aveva mai parlato in maniera chiara ed esaustiva era il tema TFR.

Abbiamo analizzato nel dettaglio vantaggi e non della scelta di destinazione del TFR ad un fondo pensione e selezionato tra le molteplici opzioni la tipologia di fondo più adatto alle mie esigenze.

Spesso consiglio ad amici e colleghi di avvalersi della sua consulenza per 3 motivi:

  1. Antepone sempre gli interessi del cliente ai suoi.
  2. È una delle rarissime persone che ho conosciuto che fa quello che dice, per niente scontato al giorno d’oggi.
  3. Ha la capacità di spiegare in maniera semplice anche temi complessi con esempi che li rendono subito chiari.