Massimo è un consulente finanziario che lavora nel mio interesse

Ho conosciuto Massimo in un incontro di orientamento a scuola: io nel campo musicale, lui in quello finanziario, siamo stati chiamati per far comprendere ai ragazzi come sia possibile fare della propria passione un lavoro.

Oltre alla musica, da anni mi affascina il mondo della finanza poiché esso è presente in tanti aspetti delle nostre vite e della società. A livello amatoriale mi sono avvicinato alla materia per studiarla e muovere i primi passi, infatti ho capito come la consulenza finanziaria tradizionale fosse un disastro: stesse proposte per tutti, senza pianificazioni finanziarie personalizzate a seconda degli obiettivi personali di ciascun cliente.

Quindi ho iniziato a muovermi in autonomia, e devo dire che tra i dilettanti della finanza quale io sono, non me la sono cavata male ( .. dirà Massimo!). Tuttavia mi sono reso conto che senza competenze profonde, ci potrebbe essere da un lato il rischio di fare grossi danni al proprio capitale dall’altro una non ottimizzazione dei risultati.

Da quando ho conosciuto Massimo, sono riuscito a rafforzare e riordinare molti concetti che avevo già metabolizzato, mentre ce ne sono stati altri che ho acquisito con lui. Ho sperimentato che Massimo lavora nel mio interesse. Lui risulta chiaro nell’esporre i vari temi da analizzare, mi ascolta e si sviluppa un dialogo costruttivo.

In conclusione: Scrivo queste righe dopo averlo conosciuto da relativamente poco, ma ho la netta convinzione che potrò ribadirle e rafforzarle nel prossimo futuro.