Invesco per Banca Generali
Modena

Oggi è stata una giornata di confronto estremamente importante. Ci siamo confrontati sulla situazione attuale di mercato e sulle prospettive di breve e medio termine.

La piacevole conferma deriva dalla condivisione prima ancora di parlare di mercati e “previsioni “ di quelli che sono le fondamenta da conoscere prima e condividere poi con i nostri clienti.

La dura verità nasce dal fatto che i risparmiatori troppo spesso non hanno sufficienti conoscenze (nemmeno molti pseudo consulenti) per selezionare e acquistare le aziende migliori.

Purtroppo non hanno conoscenze sufficienti per sapere quando sia maglio comprare, anche se in verità non dovrebbero proprio averle.

Perchè quello é il modo migliore per allontanarsi dall’investimento e avvicinarsi alla speculazione, e tutti sappiamo quanti soldi vengono bruciati in queste pratiche.

Diventa quindi necessario concentrarsi sul concetto di diversificazione per asset, valuta, territorio e settori.

Ora quanto sia importante e bella la nostra Italia non devo certo raccontarvelo io…

Ma investire in maniera concentrata solo su azioni in Italia e BTP è davvero riduttivo.

Nell’attuale contesto finanziario abbiamo davvero l’opportunità di acquistare in maniera più diversificata e più’ globale diminuendo i rischi e moltiplicando le opportunità.

Anziché concentrarci sul momento giusto o titolo da acquistare che potrebbe essere il più sbagliato acquistiamo in maniera programmata e continuativa.

Solo così potremo vivere più sereni e distaccati dalle oscillazioni dei mercati, che posso indurre a commettere ulteriori errori di comportamento sui ribassi.

Grazie ancora a Silvia Magni di Invesco per il suo contributo altamente professionale, puntuale e prezioso.